Nuova modalità in linea con le misure di contenimento dell’epidemia da COVID-19


Raffica di sessioni per la prova d’esame OAM, tutte rigorosamente online, a partire dall’otto fino al 26 giugno per l'iscrizione negli Elenchi degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi. Lo ha deciso l’Organismo varando l’esame a distanza per coniugare l’esigenza di svolgere le prove con le misure di contenimento dell’epidemia da COVID-19. In tutto sono state convocate 20 sessioni, con 25 partecipanti ciascuna, alle quali ci si potrà prenotare, secondo le modalità pubblicate sul sito (https://www.organismo-am.it/prossima-prova), a partire dal 18 maggio e fino al 29 dello stesso mese.

I candidati dovranno scaricare ed installare sul proprio personal computer l’apposito software per lo svolgimento della prova che sarà presto reso disponibile, insieme alle istruzioni per il suo utilizzo, sul portale web dell’OAM. I candidati sono tenuti a testare, in largo anticipo rispetto alla data dell’esame, il funzionamento del software, dei propri sistemi di audio-video e della connessione internet potendosi, eventualmente, rivolgere, in caso di problemi, all’assistenza tecnica via chat che verrà appositamente predisposta.

Ai soggetti prenotati verranno inviate successivamente via PEC le credenziali e la password necessarie per utilizzare il software il giorno della prova.

Chi sosterrà l’esame, che come di consueto si svolgerà tramite domande a risposta multipla, avrà, in tempo reale, al termine della prova, il risultato calcolato automaticamente dal sistema. Il formale superamento dell’esame sarà, però, attestato esclusivamente dalla Commissione esaminatrice via PEC entro tre giorni lavorativi dallo svolgimento dell’esame stesso, in base anche a quanto rilevato durante la prova – via video ed audio del candidato – ed a valle della verifica del rispetto delle norme comportamentali indicate nel Bando d’esame.


Roma, 30 aprile 2020

 

 

 

Vai all'inizio della pagina