CIRCOLARI

Nel rispetto di quanto disciplinato all’art.36 del Regolamento interno dell’OAM, il Comitato di gestione può dettare previsioni dirette ad attuare, precisare ovvero specificare le disposizioni del Regolamento stesso con riguardo all’organizzazione, alle funzioni e all’attività svolta, nonché alla gestione finanziaria dell’OAM. Il Comitato di Gestione può inoltre approvare circolari in ordine alle materie attribuite alla competenza dell’OAM da leggi o regolamenti.


Di seguito sono indicate le Circolari dell’OAM:


OAM: FISSATI I CONTRIBUTI 2020. QUOTE INVARIATE PER GLI ISCRITTI OAM.

Restano invariate le quote di iscrizione agli Elenchi e ai Registri gestiti dall’OAM (Organismo Agenti e Mediatori creditizi). Lo ha stabilito il Comitato di gestione dell’Organismo, con due distinte circolari che fissano al 28 febbraio 2020 la data entro la quale dovranno essere effettuati i relativi versamenti.
Tutti i soggetti interessati dalle circolari che versano il contributo al momento della presentazione dell’istanza di iscrizione non hanno diritto al rimborso in caso di rigetto o rinuncia all’istanza stessa. Analogamente il contributo non sarà rimborsato in caso di cancellazione, anche se avanzata su richiesta di parte.
Agenti in attività finanziaria; Agenti in attività finanziaria che prestano esclusivamente servizi di pagamento; Mediatori creditizi
La circolare chiarisce che sono tenuti al versamento anche i soggetti che riportano negli Elenchi la dicitura “non autorizzato ad operare”.
I contributi, sia fisso che variabile (quest’ultimo a carico di Mediatori creditizi e Agenti in attività finanziaria società di capitali), andranno versati da coloro che presenteranno istanza di iscrizione a partire dal 1° gennaio 2020 e da coloro che risultano iscritti negli Elenchi al 31 dicembre 2019. Non dovrà invece versare nulla chi sia stato iscritto negli Elenchi dopo il 1° novembre 2019, (avendo effettuato i relativi versamenti) o presenti istanza di cancellazione dagli Elenchi entro il 28 febbraio 2020.
Anche per il prossimo anno per i Mediatori creditizi e per gli Agenti in attività finanziaria società di capitali è previsto, oltre al pagamento del contributo fisso, il versamento di un contributo variabile per ciascun dipendente e collaboratore di cui l’iscritto si avvale nel corso dell’anno 2020 per il contatto con il pubblico. Se un dipendente o collaboratore nel corso dell’anno 2020 instaura un rapporto con un altro soggetto iscritto agli Elenchi quest’ultimo dovrà comunicarlo all’Organismo e versare il relativo contributo variabile. Il contributo variabile non va invece versato se il dipendente e/o collaboratore è stato comunicato all’Organismo dopo il 1° novembre 2019 (versando il relativo contributo variabile) o se, entro il 28 febbraio 2020, viene comunicata all’Organismo la cessazione del rapporto.

OAM: FISSATI I CONTRIBUTI 2020. QUOTE INVARIATE PER GLI ISCRITTI OAM.

Restano invariate le quote di iscrizione agli Elenchi e ai Registri gestiti dall’OAM (Organismo Agenti e Mediatori creditizi). Lo ha stabilito il Comitato di gestione dell’Organismo, con due distinte circolari che fissano al 28 febbraio 2020 la data entro la quale dovranno essere effettuati i relativi versamenti.
Tutti i soggetti interessati dalle circolari che versano il contributo al momento della presentazione dell’istanza di iscrizione non hanno diritto al rimborso in caso di rigetto o rinuncia all’istanza stessa. Analogamente il contributo non sarà rimborsato in caso di cancellazione, anche se avanzata su richiesta di parte.
Agenti in attività finanziaria; Agenti in attività finanziaria che prestano esclusivamente servizi di pagamento; Mediatori creditizi
La circolare chiarisce che sono tenuti al versamento anche i soggetti che riportano negli Elenchi la dicitura “non autorizzato ad operare”.
I contributi, sia fisso che variabile (quest’ultimo a carico di Mediatori creditizi e Agenti in attività finanziaria società di capitali), andranno versati da coloro che presenteranno istanza di iscrizione a partire dal 1° gennaio 2020 e da coloro che risultano iscritti negli Elenchi al 31 dicembre 2019. Non dovrà invece versare nulla chi sia stato iscritto negli Elenchi dopo il 1° novembre 2019, (avendo effettuato i relativi versamenti) o presenti istanza di cancellazione dagli Elenchi entro il 28 febbraio 2020.
Anche per il prossimo anno per i Mediatori creditizi e per gli Agenti in attività finanziaria società di capitali è previsto, oltre al pagamento del contributo fisso, il versamento di un contributo variabile per ciascun dipendente e collaboratore di cui l’iscritto si avvale nel corso dell’anno 2020 per il contatto con il pubblico. Se un dipendente o collaboratore nel corso dell’anno 2020 instaura un rapporto con un altro soggetto iscritto agli Elenchi quest’ultimo dovrà comunicarlo all’Organismo e versare il relativo contributo variabile. Il contributo variabile non va invece versato se il dipendente e/o collaboratore è stato comunicato all’Organismo dopo il 1° novembre 2019 (versando il relativo contributo variabile) o se, entro il 28 febbraio 2020, viene comunicata all’Organismo la cessazione del rapporto.

FISSATO IL CONTRIBUTO 2019 PER I COMPRO ORO ISCRITTI AL REGISTRO AL 31 DICEMBRE 2018. LE QUOTE DOVRANNO ESSERE VERSATE A PARTIRE DAL 15 LUGLIO ED ENTRO IL 30 SETTEMBRE

Chi deve iscriversi deve invece pagare il contributo di prima iscrizione già previsto dalla Circolare n. 30/18

I Compro oro iscritti al Registro OAM al 31 dicembre 2018 dovranno versare, a partire dal prossimo 15 luglio ed entro il 30 settembre di quest’anno, i contributi relativi al secondo semestre 2019.

 

Lo stabilisce una Circolare OAM che ha fissato il contributo per il 2019 confermando i criteri di determinazione del contributo stesso: quota fissa, differenziata in ragione della natura giuridica dell’operatore e dell’esclusività o meno dell’attività, e quota variabile legata al numero di sedi operative.

 

Non dovranno pagare il contributo gli iscritti al 31 dicembre 2018 che abbiano presentato all’OAM domanda di cancellazione entro il 30 giugno 2019 o per i quali sia in corso, alla medesima data, una procedura di cancellazione d’ufficio. Analogamente non dovrà essere pagato il contributo variabile per la sede operativa/punto vendita per la quale sia stata presentata, entro detto termine, istanza di variazione dati per chiusura della stessa.

 

A prescindere dal versamento del contributo 2019, l’operatore che trasferisca o apra nuove sedi operative dovrà comunicare la variazione e versare le relative quote variabili di 70 euro previste dalla Circolare n. 30. È esente dal pagamento il trasferimento dell’unica sede operativa.

 

Se l’attività da secondaria diventa prevalente ne va data comunicazione all’OAM e va versata la differenza di 20 euro.

 

Gli operatori che si iscriveranno per la prima volta nel 2019 dovranno invece pagare il contributo di prima iscrizione previsto dalla circolare n. 30 dell’OAM; pertanto, gli operatori Compro oro che risultano iscritti tra il 1° gennaio 2019 e il 16 giugno 2019 non sono tenuti al versamento di ulteriori contributi per l’anno in corso, salvo eventuali variazioni di sede operativa/punto vendita o la trasformazione dell’attività da secondaria a prevalente secondo quanto previsto dalla circolare n. 30/18 (https://www.organismo-am.it/documenti/Circolari/Circolare_n_30.pdf).

Il contributo per gli anni successivi al 2019 sarà determinato dall’Organismo anche in funzione del numero complessivo degli iscritti ed in misura proporzionale alla loro dimensione.

OAM LASCIA INVARIATI I CONTRIBUTI DI ISCRIZIONE PER IL 2019.

ANDRANNO VERSATI ENTRO IL 28 FEBBRAIO DEL PROSSIMO ANNO

Contributi di iscrizione all’OAM invariati per Agenti, Mediatori creditizi e Cambiavalute nel 2019: lo ha deciso l’Organismo che, dopo la riduzione deliberata per il 2018, ha confermato allo stesso livello le quote contributive da versare entro il 28 febbraio del prossimo anno. Per i soggetti non ancora iscritti i contributi andranno invece pagati al momento della presentazione dell’istanza di iscrizione.
La circolare chiarisce che i contributi dovranno essere versati anche da parte dei soggetti iscritti ma momentaneamente non autorizzati a operare, mentre saranno esentati dal pagamento coloro che siano stati iscritti negli Elenchi dopo il 1° novembre 2018 effettuando i relativi versamenti, e quanti presentino istanza di cancellazione dagli Elenchi entro il 28 febbraio 2019.
Con la stessa circolare l’Organismo ha fissato i contributi di iscrizione al Registro dei Cambiavalute, anch’essi invariati rispetto al 2018.

COMPRO ORO: OPERATIVO DAL 3 SETTEMBRE IL REGISTRO DEGLI OPERATORI. STABILITO DALL’OAM IL CONTRIBUTO PER L’ISCRIZIONE PREVISTO DALLA LEGGE ANTI-RICICLAGGIO

Entità proporzionata alla dimensione e alla natura giuridica dell’operatore

Sarà operativo dal 3 settembre prossimo il Registro dei Compro oro: lo comunica l’OAM, l’Organismo degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi, che ha deliberato con la Circolare n. 30/18 l’entità del contributo, previsto dalla legge, che dovrà essere versato dagli operatori per l’iscrizione al Registro.

Circolare n. 29/17 - contenente disposizioni inerenti al versamento dei contributi e delle altre somme dovute per l’anno 2018 dagli iscritti e dai richiedenti l’iscrizione negli Elenchi e nel Registro gestiti dall'OAM. Si prega di prestare la massima attenzione ai codici IBAN dei conti correnti bancari intestati all’OAM per il versamento dei contributi e delle altre somme dovute, secondo quanto contenuto nel presente avviso.


Circolare n. 28/16 - contenente disposizioni inerenti al versamento dei contributi e delle altre somme dovute per l’anno 2017 dagli iscritti e dai richiedenti l’iscrizione negli Elenchi e nel Registro gestiti dall'OAM.


Circolare n. 27/16 - contenente l’individuazione dei termini e delle unità organizzative responsabili dei procedimenti di competenza dell’Organismo per la gestione degli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi e per la tenuta del registro dei cambiavalute, approvata con delibera del 28 luglio 2016.


Circolare n. 26/15 - contenente disposizioni inerenti al versamento dei contributi e delle altre somme dovute per l’anno 2016 dagli iscritti e dai richiedenti l’iscrizione negli elenchi degli agenti in attività finanziaria e dei mediatori creditizi e nella sezione speciale dell’elenco degli agenti in attività finanziaria.


Circolare n. 25/15 - contenente disposizioni inerenti al versamento dei contributi e delle altre somme dovute da parte dei soggetti esercenti l’attività di cambiavalute.


Circolare n. 24/15 - contenente disposizioni inerenti alle modalità di trasmissione delle informazioni all’OAM nonché ai contributi e alle altre somme dovuti da parte dei soggetti esercenti l’attività di cambiavalute ai sensi dell’art. 17-bis, del D.Lgs. 13 agosto 2010, n. 141.


Circolare n. 23/15 - contenente disposizioni inerenti alle modalità di verifica dell’avveramento delle condizioni di cui agli artt. 128-quinquies, comma 1-bis e 128-septies, comma 1-ter, del D.Lgs. 1° settembre 1993, n. 385, ai sensi dell’art. 16, comma 1, del D.Lgs. 13 agosto 2010, n. 141.


Circolare 22/15 aggiornata e modificata al 25/05/2016 - contenente disposizioni inerenti alla prova valutativa a norma dall’art. 128-novies, comma 1, del D.Lgs. 1 settembre 1993, n. 385.


Circolare n. 21/14 - contenente disposizioni inerenti il versamento dei contributi e delle altre somme dovute per l'anno 2015 dagli iscritti e dai richiedenti l'iscrizione negli Elenchi.


Circolare n. 20/14 - contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento professionale per agenti in attività finanziaria che prestano esclusivamente i servizi di pagamento.


Circolare n. 19/14 aggiornata e modificata al 30/10/2019 - contenente disposizioni inerenti agli obblighi di formazione e di aggiornamento professionale per agenti in attività finanziaria e mediatori creditizi.


Circolare n. 18/14 - contenente disposizioni applicative ai sensi dell’art. 128-quater, comma 7 del D.Lgs. 1 settembre 1993, n. 385 e dell’art. 20, comma 1-bis, del D.Lgs. 13 agosto 2010, n. 141 (inerenti agli agenti che prestano nel territorio della Repubblica italiana servizi di pagamento per conto di istituti di moneta elettronica o istituti di pagamento comunitari).


Circolare n. 17/14 - contenente disposizioni applicative ai sensi del Decreto Ministero dell'economia e delle finanze 22 gennaio 2014, n. 31 (requisiti organizzativi per l'iscrizione nell'elenco dei mediatori creditizi).


Circolare n. 16/13 - contenente disposizioni inerenti il versamento dei contributi e delle altre somme dovute per l'anno 2014 dagli iscritti e dai richiedenti l'iscrizione negli Elenchi.


Circolare n. 13/13 - Procedure e modalità di funzionamento del sistema di gestione degli Elenchi ai sensi dell’art. 13 del Regolamento OAM.


Circolare n. 12/13 contenente disposizioni inerenti gli obblighi di formazione e di aggiornamento professionale per agenti in attività finanziaria che prestano esclusivamente i servizi di pagamento.


Circolare n. 11/13 contenente disposizioni inerenti il versamento dei contributi di iscrizione nella sezione speciale dell’elenco degli Agenti in attività finanziaria da parte degli agenti che prestano esclusivamente servizi di pagamento.


Circolare n. 10/13 contenente disposizioni inerenti la prosecuzione dell'attività di agenzia in attività finanziaria e di mediazione creditizia da parte di soggetti privi di un diploma di scuola superiore di durata quinquennale.


Circolare n. 9/12 - Disposizioni inerenti l'iscrizione dei soggetti iscritti nell'Albo dei Promotori Finanziari nell'Elenco degli Agenti in attività finanziaria.


Circolare n. 8/12 - Disposizioni inerenti il versamento dei contributi di iscrizione da parte dei Promotori finanziari, Agenti di assicurazione, Mediatori di assicurazione e Consulenti finanziari.


Circolare n. 7/12 - Disposizioni inerenti il versamento dei contributi di iscrizione negli Elenchi degli Agenti in attività finanziaria e dei Mediatori creditizi per l’anno 2013.


Circolare n. 6/12 - Disposizioni inerenti gli obblighi di aggiornamento professionale per Agenti in attività finanziaria e Mediatori creditizi.


Circolare n. 5/12 - Contenuti e modalità di effettuazione della Prova Valutativa per i dipendenti e collaboratori di cui gli agenti ed i mediatori si avvalgono per il contatto con il pubblico.


Circolare n. 4/12 - Criteri per verificare l'adeguatezza dell'esperienza professionale maturata in merito al regime transitorio ed esenzione dall’esame.


Circolare n. 3/12 - Prodotti e servizi per i quali è possibile ricevere mandati.


Circolare n. 2/12 - Contributi per l’iscrizione negli elenchi, per l’anno 2012, per gli agenti in Attività finanziaria e per i Mediatori creditizi.


Circolare n. 1/12 - Massimali della polizza di assicurazione della responsabilità civile per i danni arrecati nell'esercizio dell'attività.

Vai all'inizio della pagina